"........ la valutazione di un azienda non è mai un’applicazione meccanica di criteri e formule. Per comporre una valutazione credibile bisogna disporre, oltre che di una serie di strumenti concettuali e d’informazioni, della capacità di “capire” l’azienda, le sue politiche, le sue strategie. E bisogna saperla inquadrare nel sistema in cui opera……”

Brano tratto da: LA VALUTAZIONE DELLE AZIENDE - EGEA - autore LUIGI GUATRI

Torna indietro